Ti trovi in

Adiconsum firma collaborazione con associazione “Sicurezza, giustizia e legalità osservatorio per l’Europa”

Sicurezza sociale, solidarietà, aggregazione sociale sono temi importanti di dibattito della società civile. Con l’obiettivo di migliorare il loro livello, convinti che una maggiore sicurezza e una maggiore integrazione fra le persone si ripercuote positivamente sulla qualità di vita dei cittadini e dei territori nei quali vivono, Adiconsum, nella persona del suo Presidente Carlo De Masi, ha sottoscritto un accordo…

Leggi

Superati 10.000 Like su Facebook: La corsa continua ……

Dopo circa 10 mesi di attività dell’Associazione di Promozione Sociale “Sicurezza, Giustizia e Legalità – Osservatorio per l’Europa”, di cui mi onoro di essere il Presidente, abbiamo superato i 10.000 “Mi piace” nella nostra pagina Facebook, con un trend in continua crescita, finalizzato a diffondere il programma del nostro progetto. Come più volte abbiamo sottolineato nei nostri editoriali, le finalità…

Leggi

Età pensionabile e occupazione: un binomio inscindibile

Al fine di limitare la spesa pubblica, nel 2009 è stato introdotto nel nostro ordinamento, un sistema di adeguamento della spesa pensionistica che viene rimodulato, variando il requisito anagrafico in relazione alle fluttuazioni dell’aspettativa di vita dei cittadini, rilevate annualmente dall’Istat (Istituto Nazionale di Statistica). Secondo il report dell’Istat datato 6 marzo 2017, i cittadini italiani residenti al 1° gennaio…

Leggi

La quarta rivoluzione industriale è arrivata

“Industria 4.0” con opportunità e rischi per l’occupazione Ci sarà un cambiamento radicale della Società, dove i nostri figli sceglieranno mestieri che ancora non esistono La quarta rivoluzione industriale, meglio nota come “Industria 4.0”, fu menzionata per la prima volta nell’anno 2011 alla Fiera di Hannover in Germania. Benchè la data d’inizio della quarta rivoluzione industriale non è stata definita,…

Leggi

Il lavoro che non c’è:

Occorrono interventi urgenti e strutturali per ammodernare il Paese e rilanciare l’economia per una vera crescita ed inclusione sociale dei senza lavoro. IL LAVORO CHE NON C’È!!! Peggio di noi si trova solo la Grecia; in Germania quasi il 100% dei laureati trova lavoro entro 3 anni dal conseguimento della laurea…! In Italia però abbiamo anche un altro problema, tutti…

Leggi

Proteggere l’ambiente è un dovere irrinunciabile per tutelare noi stessi ed il nostro futuro

In Italia ed in Europa, ogni anno vengono prodotti enormi quantitativi di rifiuti di ogni genere. Gli stessi rappresentano uno spreco di risorse materiali e la loro gestione ed il relativo smaltimento comportano un notevole esborso economico, nonché un forte impatto sull’ambiente, in termini di inquinamento del terreno, dell’acqua e dell’aria, provocando gravi danni alla salute delle persone. Secondo l’Eurostat…

Leggi

Il Sistema Sanitario Nazionale va rimodulato in base alle esigenze dei cittadini

Il rapporto dell’Eurispes 2017 (ente privato italiano che si occupa di studi politici, economici e sociali, operante nel campo della ricerca politica, economica, sociale e della formazione), disegna un quadro dell’Italia in forte difficoltà su tutti i fronti. In particolare la Sanità viene bocciata dai cittadini nel 54,3% dei casi. Ci si lamenta soprattutto delle lunghe liste d’attesa che creano i…

Leggi

Occupazione giovanile in Italia

La situazione dell’occupazione giovanile in Italia è davvero grave. Occorrono risposte chiare ed immediate da parte dell’esecutivo altrimenti si rischia la paralisi Sto pensando che così come sostenevano i nostri avi, la calma è la virtù dei forti e chi va piano va sano e va lontano. Credo che il Popolo Italiano, dovrà lottare ancora a lungo per uscire da…

Leggi

Occorre un patto per il lavoro: la priorità è l’occupazione

Il lavoro che non c’è, i giovani che emigrano in cerca di migliori opportunità, gli anziani con pensioni talmente basse che vengono collocati ai limiti della povertà: occorre una svolta e subito. Secondo una nota dell’Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico), nel mese di novembre 2016 il tasso medio di disoccupazione nell’area euro è rimasto stabile al…

Leggi
1 2