Ti trovi in

Aumenta la disoccupazione per i giovani (15-24 anni) che sale al 35,7%, mentre rimane stabile all’11,1% al settembre 2012

Nonostante le promesse dell’esecutivo, continua a salire la disoccupazione giovanile dello 0,6% (nella fascia 15/24 anni) che risale al 35,7%, con un aumento di 0,6 punti percentuali su base mensile.

Questo significa che i nostri giovani sono sempre più alla ricerca di un lavoro che non c’è, nonostante le promesse fatte in questi anni dai vari governi che si sono succeduti alla guida del Paese. 

E’ giunto il momento di trovare soluzioni concrete per i giovani disoccupati che sono sempre più costretti d emigrare all’estero alla ricerca di un lavoro per poter realizzare il proprio progetto di vita.

Basta con le parole, occorrono i fatti e subito e pertanto è necessario che chi ha le massime responsabilità delle varie istituzioni si assuma pienamente le responsabilità politiche per dare risposte concrete ai nostri giovani disoccupati.

Pubblichiamo un Articolo di Ansa Economia del 31 ottobre 2017, dove sono riportati i dati dell’Istat sulla disoccupazione nel mese di settembre 2017 che si attesta all’11,1% e che si mantiene sui minimi da circa 5 anni.

L’Associazione “Sicurezza, Giustizia e Legalità – Osservatorio per l’Europa” continua a sensibilizzare le istituzioni su un problema centrale e vitale per la nostra nazione, che non può essere sottovalutato in un momento così delicato per il nostro Paese.

Non ci fermeremo qui e continueremo la nostra battaglia in favore dei nostri giovani, che sono il futuro e la speranza della nostra nazione.

Michele Alessi

Articolo dell’Agenzia ANSA