Ti trovi in

SIULP Pensionati. Recuperato un “tesoretto” da 682mila euro

Giovedì 10 Marzo 2011, Venezia – Tutti concordi nel definirla una giornata storica: dai vertici locali e nazionali del Siulp, allo stesso questore di Venezia Fulvio Della Rocca. Quella di ieri, organizzata dal Siulp Pensionati lagunare guidato da Luigi Russo, all’Hotel Park Ai Pini suggella una vittoria epocale – come l’ha definita il segretario provinciale del sindacato di polizia, Diego Brentani – arrivata al termine di un’azione intrapresa dall’allora Consulta dei pensionati e che si è concretizzata con la restituzione di un ammontare complessivo di circa 682mila euro, a fronte di ricorsi per la ricostruzione della carriera e per differenze retributive. «È la prima volta in Italia – ha sottolineato Russo – che si riesce a ottenere un risultato del genere frutto della caparbietà e della professionalità di tutte le persone che hanno creduto in questa vertenza a cominciare da Celestino Imperi e dall’avvocato Pietro Luigi Frisani».

A sottolineare l’importanza dell’evento anche la presenza del segretario nazionale del Siulp Michele Alessi. Il clou con la consegna degli assegni ai beneficiari, ex appartenenti alle forze dell’ordine da tutto il Veneto: poliziotti, carabinieri e finanzieri. E per chi purtroppo nel frattempo se n’è andato, c’erano i familiari.

IL GAZZETTINO – Giovedì, 10 marzo 2011a